Posted on 22-09-2018
Argomento: (News) by info@cifo.eu

cartolina postale


Lo scorso 19 settembre è stata inaugurata la mostra “Messaggeri nell’arte” – Filatelia della Repubblica Dominicana. La manifestazione ha visto come organizzatori l’Ambasciata della Repubblica Dominicana in Italia, l’Istituto Postale Dominicano, l’Associazione Filatelica Numismatica Italiana “A. Diena” ed il patrocinio di Poste Italiane.






IL MESSAGGIO del Direttore Generale dell’Istituto Postale Dominicano Dr. Modesto Guzman

“In occasione della celebrazione del 150 anniversario del primo francobollo postale della Repubblica Dominicana, l’Istituto Postale Dominicano presenta l’esposizione “Messaggeri dell’Arte”, che mostra una selezione di francobolli emessi in onore ai pittori e scultori dominicani.

Con quest’evento diamo continuità al nostro impegno di far conoscere l’arte dominicana al di là delle frontiere nazionali, presentando una prospettiva dell’arte del nostro Paese, con le multiformi trasformazioni estetiche che, dalla fine del secolo XIX fino alla fine del XX, hanno arricchito il discorso artistico locale, intessuto di molteplici complessità sociali, ideologiche e culturali.

In questa esposizione ci proponiamo di mostrare il francobollo postale come un elemento fondamentale dell’atmosfera delle immagini quotidiane che, insieme agli emblemi nazionali, formano il repertorio dei simboli che meglio rappresentano un paese. Il francobollo è un documento storico e un tipo d’espressione visuale, spesso di grande bellezza e indiscutibile valore estetico, che trascende quelli tradizionalmente considerati nelle Belle Arti.



L’evento si è svolto presso lo Spazio Filatelia di Piazza San Silvestro in Roma, spazio gentilmente concesso da Poste Italiane ed avrà seguito fino al prossimo 27 settembre.

All’inaugurazione erano presenti molto appassionati filatelici, ma non solo; tra questi l’Ambasciatore della Repubblica Dominicana in Italia, Alba Maria (Peggy) Cabral, l’Addetto Culturale dell’Ambasciata Luisa Auffant, il Responsabile Commerciale Filatelia Poste Italiane Enrico Menegazzo che ha fatto gli onori di casa, il presidente AFI Diena Roma prof. Angelo Piermattei con il rappresentante della dinastia di periti filatelici Diena, nella persona di Raffaele Maria Diena e tra i collezionisti presenti ricordo: Rocco Cassandri, Emilio Simonazzi, Giovanni Cutini, Enrico Simonazzi, Giorgio Blasevich, Franco Giannini, Fulvio Zois e Federico Borromeo, scusandomi sin d’ora se mi sono dimenticato di nominare qualcuno.


Afi3





TRADUZIONE del comunicato stampa dell’Ambasciata della Repubblica Dominicana in Italia

L’Ambasciata della Repubblica Dominicana in Italia inaugura la mostra “Messaggeri d’arte”, dove si può ammirare una collezione di francobolli emessi dall’Ufficio Postale Dominicano in onore di pittori e scultori dominicani. L’evento è stato patrocinato da Poste Italiane e celebrato nello Spazio Filatelia presso Piazza San Silvestro a Roma.
La mostra, progettata e curata da Luisa Auffant, Addetto Culturale dell’Ambasciata, presenta francobolli dedicati a pittori che hanno sviluppato, dall’Indipendenza Dominicana fino ad oggi, le arti plastiche, come Luis Desangles, Abelardo Rodríguez Urdaneta Enrique Garcia-Godoy, Celeste Woss y Gil, Jaime Colson, Dario Suro, Marianela Jimenez, Guillo Pérez e altri maestri dell’arte.
Afi1

L’Ambasciatore della Repubblica Dominicana in Italia, Alba Maria (Peggy) Cabral (nell’immagine qui sopra in bianco) ha reso noto che “è nostro scopo, tramite questa esposizione, presentare il francobollo come documento storico rappresentante l’espressione di arti visive di estrema bellezza e di innegabile valore estetico”.


Afi2



Scarica il pdf del messaggio originale in lingua spagnola, cliccando QUI

Sergio Castaldo – Consiglio Direttivo del CIFO


In alto una serie di immagini dell’evento alcune delle quali sono state concesse dalla fotografa María Mercedes Gonima, fotografo ufficiale dell’evento.

(0) Comments    Read More   

Cena0
Cena1
Cena2Come anticipato nel numero di settembre de “Il Francobollo Incatenato”, preceduto da una Flash News del CIFO Informa del 23 agosto, si è tenuta giovedì u.s. la 1^ Cena Filatelica “Milanese” presso l’Osteria del Sass a Milano.




Questo primo incontro è stata l’occasione per consegnare al Prof. Saverio Imperato la targa di Socio Onorario del CIFO (nella foto in alto a fianco del Dr. Vittorio Morani)



Cena3


Ma anche per presentare da parte di Marcus Orsi, Direttore Filatelico della David Feldman la nuova iniziativa editoriale in capo all’omonima società.





A differenza della “EDITION D’OR” della Corinphila Auktionen che prevede la pubblicazione cartacea di una collezione che successivamente andrà dispersa in asta (di fatto un necrologio alla collezione) questa edizione elettronica pensata dalla David Feldman si concentrerà su collezioni ancora “in vita”



In pratica David Feldman, proporrà importanti collezioni che abbiano vinto Gran Premi FIP o FEPA o comunque che abbiano conquistato medaglie di ORO Grande, collezioni quindi “in vita”; l’applicazione contemplerà anche il profilo del collezionista ed approfondirà alcune delle rarità presenti nella collezione con i richiami ai certificati peritali od agli studi pubblicati su letteratura filatelica.

In definitiva una vera e propria enciclopedia filatelico-storico postale, che data la natura “elettronica” permetterà un continuo e costante aggiornamento della collezione nel tempo.

Marcus Orsi nel suo excursus ha ricordato che iniziò la sua carriera in campo filatelico quando aveva 19 anni e continuando …… ora ne ho cinquantacinque ha affermato le modalità di comunicazione sono fortemente cambiate, oggi se vogliamo raggiungere le nuove generazioni dobbiamo usare i loro mezzi di comunicazione e socializzazione includendo anche le “biblioteche” che dovrebbero tutte essere travasate in formato elettronico.,

In precedenza il Prof. Saverio Imperato aveva ricordato alcuni momenti della sua lunga carriera collezionistica quando fu Presidente dell’Associazione dei Vincitori dei Grand Prix, il premio è stato consegnato al Prof Imperato da parte di Diego Carraro in rappresentanza del consiglio Direttivo del CIFO, durante l’introduzione da parte di Claudio Ernesto Manzati, era stato ricordato il Palmares espositivo del Prof. Imperato che vanta 95 medaglie d’Oro Grande e 30 Gran Premi di cui ben 15 FIP, un primato difficilmente eguagliabile; Un grande onore da parte del CIFO poterlo vantare tra i soci più fedeli ed ora anche Socio Onorario!

Le chiacchere sono poi continuate sino a tardi, soddisfazione dei partecipanti alla serata per la qualità delle portate e per il prezzo contenuto per Milano città, questo primo esperimento “Milanese” sarà sicuramente replicata a metà novembre poco prima di Italia 2018 a Verona.
Ma di questo se ne riparlerà nelle prossime settimane tramite una Flash News del CIFO Informa!


Nelle foto alcuni momenti della piacevole serata

(0) Comments    Read More   

MISE20180927



la Dr.ssa Gilda Gallerati – Responsabile del Polo Culturale del MISE il Ministero dello Sviluppo Economico segnala ed invita; al convegno dal titolo: Comunicazioni e Intelligence nella Grande Guerra: contributo di un nuovo libro di Basilio Di Martino, che si terrà giovedì 27 settembre 2018, alle ore 10.00 al Ministero dello Sviluppo Economico, in Via Molise 2, Roma





PROGRAMMA

  • Ufficio Storico dello SMD - Il libro di Colavito e Cappellano nel contesto dell’attività editoriale dell’Ufficio

  • Mariano Gabriele – Evoluzione del conflitto informativo durante la Grande Guerra

  • Filippo Cappellano – La Storia del Servizio Informazioni dell’Esercito italiano fino al 1918

  • Cosmo Colavito – Post scriptum

  • Maria Gabriella Pasqualini – Ricerche sulla crittografia militare italiana dopo il 1918

  • Virgilio Ilari – Note conclusive


Giovedì 27 settembre 2018, ore 10, Ministero dello Sviluppo Economico, Via Molise 2, Roma

NB per partecipanti all’incontro è necessario registrarsi all’ufficio passi con un documento di riconoscimento valido

info: gilda.gallerati@mise.gov.it prenotazioni: museo.comunicazioni@mise.gov.it

(0) Comments    Read More   
Posted on 16-09-2018
Argomento: (News) by info@cifo.eu

CIFO@@Net2017
Mentre la giuria Presieduta da Giorgio Khouzan e formata da Giacomo Bottacchi, Lorenzo Carra, Paolo Guglielminetti e Thomas Mathà, sta lavorando da una settimana alla valutazione delle collezioni, il flusso di voti online via email, prosegue continuo e costante da parte del pubblico che sembra apprezzare l’iniziativa.



Cogliamo l’occasione per ricordare che le votazioni da parte del pubblico saranno possibili solo sino alle ore 24.00 di domenica 30 settembre p.v. ed incoraggiamo tutti ad approfittare per visionare le collezioni, tutte molto belle ed anche per indicare la propria preferenza con un voto.

Per decisione dell’Associazione Filatelica Numismatica di Bologna, a tutti i partecipanti sarà consegnata una targa in argento ricordo, per questo primo Memorial Nello Bagni.

Modalità di votazione online delle collezioni
La votazione delle collezioni iscritte all’esposizione “Competitiva” avrà luogo sino al 30 settembre.
Ciascun votante potrà esprimere il voto di preferenza per una sola collezione.
Per poter votare una collezione è necessario inoltrare una mail al Coordinatore Giacomo Luppi jack061997@hotmail.it contenente nel corpo della mail, a pena di nullità del voto:

1. l’espressione di voto (autore e titolo della collezione che si intende votare)

2. le proprie generalità per esteso (nome e cognome del votante)

Non è sufficiente che tali dati figurino nell’oggetto della mail o nell’indirizzo di posta elettronica del mittente, in quanto non costituirebbero indicazione univoca né del votante, né del voto espresso.

Non possono essere accettati più voti inviati dalla stessa casella di posta elettronica, anche se espressi nominalmente da persone diverse: si ricorda quindi che in tale caso solo il primo voto pervenuto da un determinato indirizzo mail sarà valido ed i successivi saranno tutti annullati.
LogoAFNB
Per qualsiasi informazioni:

Claudio Ernesto Manzati c.manzati@virgilio.it Cell 339.840.8189

Franco Laurenti franco.laurenti@libero.it Cell 329.235.0587


Nell’immagine in alto un momento della premiazione dell’edizione CIFO@Net 2017 realizzata in collaborazione con il Circolo Filatelico Bergamasco.

(0) Comments    Read More   

BasiRusse2018ALDAI

Dopo il successo della conferenza del 2017 sul Collezionismo Filatelico, l’auditorium dell’ALDAI, l’Associazione Lombarda Dirigenti Aziende Industria, ospiterà martedì 18 settembre p.v. una nuova conferenza a tema Filatelico-Storico Postale.



Questa conferenza 2018, dal titolo: “Le Basi Derivanti Russe al Polo Nord”, promossa ed organizzata dal Gruppo Cultura dell’ALDAI, sarà tenuta da Claudio Ernesto Manzati – Presidente del CIFO l’Associazione dei Collezionisti Italiani di Francobolli Ordinari www.cifo.eu martedì 18 settembre p.v. alle ore 15.00 presso l’Auditorium dell’ALDAI di Via Larga 31 a Milano.,

Il relatore, racconterà la conquista del Polo Nord nel 1937, attraverso la ricerca e lo studio di documenti d’epoca che hanno permesso di creare una collezione di Storia Postale, già Medaglia d’Ora all’esposizione di Posta Polare a Montecarlo nel 2015 ed a Vastofil nel 2016.

Nel corso della relazione sarà possibile prendere visioni di alcuni di questi documenti storici che testimoniano una delle più grandi conquiste dell’umanità nel corso del XX secolo.

La partecipazione è aperta a tutti anche a non iscritti all’ALDAI; tutti i partecipanti riceveranno in omaggio libri di letteratura filatelica, gentilmente offerti da Vaccari Editore, Via M. Buonarroti, 46 – 41058 Vignola (MO) – Italy – Tel (+39) 059.771251 – Fax (+39) 059.760157 www.vaccari.it/

Per informazioni Ing Mario Garassino via email mgconsilium@gmail.com o telefonicamente al 3355263203 oppure c.manzati@virgilio.it cell 3398408189


Scarica il testo dattiloscritto della conferenza, cliccando QUI

(0) Comments    Read More   
Posted on 12-09-2018
Argomento: (News) by info@cifo.eu

BorgoCornelloTassoDomenica 23 settembre 2018, a partire dalle ore 10.00, presso il borgo di Cornello (Camerata Cornello, Bergamo) si terrà la 13^ Giornata Tassiana, un giorno di incontri, studio e aggiornamento sulla storia della famiglia Tasso e sulla storia postale.

La Giornata Tassiana è una giornata dedicata allo studio e agli aggiornamenti sulla storia della famiglia Tasso, la storia postale e le attività svolte dal Museo e dall’Associazione degli Amici del Museo dei Tasso e della Storia postale durante il 2018 e quelle previste per il 2019. All’interno dell’evento, che inizierà alle ore 10.00 nel borgo di Cornello, è prevista la relazione del prof. Bonaventura Foppolo circa l’iscrizione posta nella Chiesa di Cornello sulla parete a fianco della cappella che fu di proprietà dei Tasso e riguardante la visita a Cornello del Maresciallo Federico Thurn und Taxis nel 1849.

Seguirà la presentazione del volume «Per essere quest’ufficio la chiave dell’Italia e Germania…». La famiglia Taxis Bordogna e le comunicazioni postali nell’area di Trento e Bolzano (sec. XVI-XVIII) – «Da dieses Amt der Schlüssel für Italien und Deutschland ist…». Die Familie Taxis Bordogna und die Postverbindungen im Raum Trient und Bozen vom 16. bis zum 18, risultato del lavoro di ricerca della dott.ssa Francesca Brunet ricercatrice presso l’Università di Innsbruck sul ramo dei Taxis Bordogna di Trento e Bolzano.

Il libro di Francesca Brunet indaga la storia del casato dei Taxis Bordogna, che controllò le stazioni postali lungo il corso dell’Adige di Trento e Bolzano dal XVI al XVIII secolo. Si tratta di una storia lunga quasi tre secoli: dall’inizio del Cinquecento, quando il ramo Taxis Bordogna venne inaugurato dal matrimonio di Bonus Bordogna ed Elisabeth Taxis, fino all’incameramento del feudo, e quindi alla “statalizzazione” delle poste, avvenuta negli anni Sessanta del Settecento. Una storia che si intreccia con quella delle sovranità e delle configurazioni statuali entro cui la famiglia si trovò a gestire le propria attività: l’impero, la contea del Tirolo, il principato vescovile e la città di Trento. Il volume si divide in due parti: la prima è dedicata alla storia della famiglia e del feudo postale, la seconda si propone di ricostruire gli aspetti più propriamente economici e materiali della storia della posta trentina in età moderna.

Il lavoro ricostruisce un tassello di un grande sistema europeo di comunicazioni postali, all’interno del quale la piccola Trento e la famiglia Taxis Bordogna, che per quasi 300 anni ne possedette il feudo postale, ricoprirono un ruolo di assoluto rilievo. Inoltre, interverrà il miniaturista bergamasco Simone Algisi per raccontare il suo lavoro e la collaborazione intercorsa con il Museo e si svolgerà la visita guidata alla mostra “L’evoluzione animale” in cui è esposta la collezione filatelica tematica di Giuseppe Morabito, donata al Museo dalla moglie Maria Adelaide Gigli e dal nipote Mario Gigli.

La collezione segue il percorso evolutivo della vita animale sulla terra abbinando alla bellezza,all’originalità ed alla rarità dei francobolli il lavoro di studio sulla zoologia, la paleontologia e la geologia che Giuseppe Morabito ha svolto tra gli anni Sessanta, Settanta e Ottanta del Novecento.

Infine, alle ore 16.00 si terrà la visita guidata gratuita al borgo di Cornello e al Museo.

Programma della giornata di domenica 23 settembre 2018:
– ore 10.00: Ritrovo a Cornello e saluto delle autorità
– ore 10.15: Un anno di attività del Museo
– ore 10.30: Intervento del prof. Bonaventura Foppolo sull’iscrizione posta nella chiesa di Cornello a
fianco della cappella dei Tasso
– ore 10.45: Consegna dell’attestato di ringraziamento al nobile Alberto Lonigo e relazione del
Presidente dell’Associazione Amici del Museo dei Tasso e della Storia postale: Giovanni Pietro Salvi
– ore 11.00: Presentazione del Libro di Francesca Brunet: «Per essere quest’ufficio la chiave dell’Italia e Germania…». La famiglia Taxis Bordogna e le comunicazioni postali nell’area di Trento e Bolzano (sec. XVI-XVIII)–
«Da dieses Amt der Schlüssel für Italien und Deutschland ist…». Die Familie Taxis Bordogna und die rostverbindungen im Raum Trient und Bozen vom 16. bis zum 18
– ore 12.30: La scrittura che Storia: intervento del miniaturista Simone Algisi
– ore 13.00: Pausa
– ore 15.00: Visita alla Mostra “L’evoluzione animale”, collezione filatelica di Giuseppe Morabito
donata al Museo dalla moglie Maria Adelaide Gigli e dal nipote Mario Gigli
– ore 16.00: Visita al borgo di Cornello dei Tasso e al Museo dei Tasso e della Storia postale
La Giornata Tassiana è organizzata dal Museo dei Tasso e della Storia postale e dal Comune
di Camerata Cornello in collaborazione con l’Associazione Amici del Museo dei Tasso e della Storia
postale.

L’evento rientra nelle Giornate Europee del Paesaggio del 2018 che quest’anno hanno come tema “l’Arte di condividere”. Gli hashtag ufficiali della giornata sono: #GEP2018 #artedicondividere #EuropeForCulture

La partecipazione è libera e gratuita.
Per informazioni:Tel. 0345 43479, e-mail info@museodeitasso.com, sito internet www.museodeitasso.com


(0) Comments    Read More   

COMPENDIUM - APS STAMPSHOW 2018 VERMEIL (3)

Il COMPENDIUM OF THE HISTORY OF THE POSTS IN ITALY e’ stato premiato con una medaglia di Vermeil allo STAMPSHOW 2018 dell’American Philatelic Society tenutosi a Columbus, Ohio dal 9 al 12 Agosto.



Lo StampShow annuale e’ l’evento filatelico piu’ importante dell’anno dove viene nominato il Campione dei Campioni tra i vincitori delle mostre USA piu’ importanti. Lo Show attrae centinaia di commercianti e molte migliaia di visitatori, oltre a un centinaio di seminar a tutti i livelli e convegni di moltissimi club filatelici.

Nella sua valutazione del “Compendium”, il presidente della Giuria della Letteratura Filatelica, Ken Trettin ha commentato che sotto l’aspetto redazionale e sull’impegno dell’autore questo libro e’ “facile da leggere, logico, con idee ben presentate e concetti facili da seguire”. Sull’originalita’ e importanza del lavoro, nonche’ ricerca, il presidente della Giuria ha osservato che “l’autore ha gradevolmente eseguito l’intreccio della storia di una data area con la rispettiva evoluzione delle poste.

Questo libro puo’ essere al tempo stesso una interessante lettura ed un utile riferimento e puranco un ausilio per comprendere la storia postale italiana.”

Giorgio Migliavacca – Presidente di Italy & Colonies Study Circle, studioso ed autore di innumerevoli saggi di Storia Postale

(0) Comments    Read More   
Posted on 01-09-2018
Argomento: (News) by info@cifo.eu

LogoAFNBOttima la risposta dei collezionisti a partecipare all’anniversario della scomparsa del Prof. Nello Bagni con un esposizione virtuale, sono state alla fine 35 le collezioni in concorso; le ultime 4 ricevute solo il giorno 30 e grazie al lavoro “notturno” di Sergio Castaldo Responsabile dei Social Media e della Gestione della piattaforma internet CIFO@Net, sono state subito rese disponibili sul sito web www.cifo.eu Le collezioni iscritte saranno giudicate da una giuria presieduta da Giorgio Khouzam e formata da Lorenzo Carra, Giacomo Botacchi, Paolo Guglielminetti e Thomas Mathà; ma anche il pubblico potrà dire la sua, votandole online.

Il pdf con l’elenco delle collezioni iscritte e scaricabile dalla Flash News del 20 agosto u.s. che e stato aggiornato al 31 agosto, oppure direttamente cliccando QUI

Le collezioni sono pubblicate online sul sito www.cifo.eu , alla pagina del menù CIFO@Net Memorial Nello Bagni dove saranno di pubblica visione per tutto il periodo in cui sarà possibile la votazione delle stesse via mail, ovvero dal 1 settembre al 15 ottobre p.v.

Successivamente le collezioni rimarranno sul sito indefinitamente (salvo diversa decisione da parte del Consiglio Direttivo del CIFO) in una specifica pagina dedicata all’anno a cui si riferisce il concorso.

La votazione delle collezioni da parte del pubblico, potrà avvenire inviando una mail al Coordinatore Giacomo Luppi, jack061997@hotmail.it contenente nel corpo della mail, a pena di nullità del voto il nome e cognome del votante ed il Titolo della Collezione preferita.

Si ricorda che è consentito inviare un unico voto nominale e da ogni singolo indirizzo email.

Bophilex2018La premiazione avverrà, sabato 20 ottobre 2018 alle ore 12.00, presso la manifestazione Bophilex 63^ edizione che si terrà presso il NUOVO PALANORD – PARCO NORD.

Franco Laurenti – Presidente AFNB

(0) Comments    Read More   

DSC06514 (2)
L’ultima domanda di partecipazione è arrivata solo pochi minuti dalle 12.00 di oggi, termine ultimo previsto dal regolamento per presentare la domanda di partecipazione.





Questo premio promosso congiuntamente dalla Fondazione Khouzam e dal CIFO, si è concretizzato, grazie all’aiuto, fornito dall’amico Clemente Fedele che è stato prodigo di suggerimenti, ma anche dal Sindaco di Pecetto Torinese Adriano Pizzo, e dalla Dr.ssa Annalisa Falchero Assessore alla Cultura, che hanno dato il patrocinio al premio, ed hanno favorito il contatto con Paolo Vicari, responsabile delle Borse di Studio per l’Università di Torino che ha aiutato nell’elaborazione del Bando e nella sua distribuzione su tutto il territorio nazionale.

Un ringraziamento anche alle altre due Istituzioni filateliche che hanno concesso il loro Patrocinio, l’AISP - Associazione Italiana di Storia Postale, grazie all’interessamento nel 2017 del Presidente pro-tempore Federico Borromeo d’Adda, ed il Museo dei Tasso e della Storia della Posta di Camerata Cornello, grazie a Gianfranco Lazzarini ed Adriano Cattani.

LogoPrelioLairea

Ora la parola passa al comitato scientifico di valutazione, che dovrà elaborare il giudizio entro il 30 settembre, qui di seguito la composizione del comitato scientifico di valutazione:

Andrea Giuntini (Professore Associato dell’Università di Modena e Reggio Emilia nonché membro del Consiglio dell’Istituto di Studi Storici Postali Aldo Cecchi di Prato)
Thomas Mathà (Presidente dell’AIEP, l’Associazione Internazionale dei Periti Filatelici)
Gilda Gallerati (Direttrice del Polo Culturale del MISE, il Ministero dello Sviluppo Economico)
Brigitte Mazohl (Prof.ssa di Storia ed Etnologia Europea all’Università di Innsbruck)
Giorgio Migliavacca (Presidente di Italy & Colonies Study Circle, studioso ed autore di innumerevoli saggi di Storia Postale).

Il Bando di concorso prevede che le tesi di laurea debbano avere ad oggetto, uno o più dei seguenti temi:

La storia della scrittura
• La comunicazione epistolare
• La storia della posta
• La storia dell’evoluzione dei sistemi di trasporto della corrispondenza


su questa base la Commissione giudicatrice valuterà i lavori tenendo conto:

Dell’originalità del lavoro
• Dell’ampiezza temporale e/o geografica dello studio
• Della ricchezza di riferimenti ed approfondimenti bibliografici
• Dello svolgimento ed estetica di presentazione


Ma veniamo ai partecipanti al concorso, per questa prima edizione e per la natura specifica del tema, ovvero la storia della scrittura, la comunicazione epistolare, la storia della posta e la storia dell’evoluzione dei sistemi di trasporto della corrispondenza, ci eravamo dati come obiettivo di raccogliere almeno 5 adesioni, ma alla fine i partecipanti che si contenderanno i 3.000 € messi a disposizione dal CIFO e dalla Fondazione Giorgio Khouzam sono stati più del doppio ed abbiamo dovuto anche respingere altre 4 collezioni per mancanza di qualche requisito.

Fa comunque piacere vedere come vi siano giovani interessati ad approfondire temi di questa natura; qui di seguito l’elenco dei partecipanti al Premio di Laurea Giovanni Riggi di Numana.

Eklenco
















La consegna del premio (Assegno da 3.000 € e Targa in Argento) al vincitore/trice è programmata per Sabato 6 ottobre, alle ore 11.00, nella sala consiliare del Comune di Pecetto Torinese, dove ha sede il CIFO.
Saranno presenti il Sindaco Adriano Pizzo e l’Assessore alla Cultura Annalisa Falchero, oltre naturalmente ad un rappresentante della famiglia Riggi di Numana.

(0) Comments    Read More   
Posted on 25-08-2018
Argomento: (News) by info@cifo.eu

Giornata Tassiana_ph Gino Galizzi e Sergio Manzoni2
Domenica 23 settembre 2018, a partire dalle ore 10.00, presso il borgo di Cornello
(Camerata Cornello, Bergamo) si terrà la 13^ Giornata Tassiana, un giorno di incontri, studio ed aggiornamento sulla storia della famiglia Tasso e sulla storia postale.

La Giornata Tassiana è una giornata dedicata allo studio e agli aggiornamenti sulla storia della famiglia Tasso, la storia postale e le attività svolte dal Museo e dall’Associazione degli Amici del Museo dei Tasso e della Storia postale durante il 2018 e quelle previste per il 2019.


All’interno dell’evento, che inizierà alle ore 10.00 nel borgo di Cornello, è prevista la presentazione del volume «Per essere quest’ufficio la chiave dell’Italia e Germania…». La famiglia Taxis Bordogna e le comunicazioni postali nel territorio trentino-tirolese (sec. XVI-XVIII) – «Da dieses Amt der Schlüssel für Italien und Deutschland ist …». Die Familie Taxis Bordogna und die Postverbindungen im Trentiner Raum
vom 16. bis zum 18. Jahrhundert, risultato del lavoro di ricerca della dott.ssa Francesca Brunet dell’Università di Innsbruck sul ramo dei Taxis Bordogna di Trento e Bolzano.

Il libro di Francesca Brunet indaga la storia del casato dei Taxis Bordogna, che controllò le stazioni postali lungo il corso dell’Adige di Trento e Bolzano dal XVI al XVIII secolo. Si tratta di una storia lunga quasi tre secoli: dall’inizio del Cinquecento, quando il ramo Taxis Bordogna venne inaugurato dal matrimonio di Bonus Bordogna ed Elisabeth Taxis, fino all’incameramento del feudo, e quindi alla “statalizzazione” delle poste, avvenuta negli anni Sessanta del Settecento.

Una storia che si intreccia con quella delle sovranità e delle configurazioni statuali
entro cui la famiglia si trovò a gestire le propria attività: l’impero, la contea del Tirolo, il principato vescovile e la città di Trento. Il volume si divide in due parti: la prima è dedicata alla storia della famiglia e del feudo postale, la seconda si propone di ricostruire gli aspetti più propriamente economici e materiali della storia della posta trentina in età moderna. Il lavoro ricostruisce un tassello di un grande sistema europeo di comunicazioni postali, all’interno del quale la piccola Trento e la famiglia Taxis Bordogna, che per quasi 300 anni ne possedette il feudo postale, ricoprirono un ruolo di assoluto rilievo.

Inoltre, interverrà il miniaturista bergamasco Simone Algisi per raccontare il suo lavoro e la collaborazione intercorsa con il Museo e si svolgerà la visita guidata alla mostra “L’evoluzione animale” in cui è esposta la collezione filatelica tematica di Giuseppe Morabito, donata al Museo dalla moglie Maria Adelaide Gigli e dal nipote Mario Gigli.

La collezione segue il percorso evolutivo della vita animale sulla terra abbinando alla bellezza, all’originalità ed alla rarità dei francobolli il lavoro di studio sulla zoologia, la paleontologia e la geologia che Giuseppe Morabito ha svolto tra gli anni Sessanta, Settanta e Ottanta del Novecento.

Infine, alle ore 16.00 si terrà la visita guidata gratuita al borgo di Cornello e al Museo.

Per informazioni Tel.e fax: 0345-43479 – info@museodeitasso.com – www.museodeitasso.com
MUSEO DEI TASSO E DELLA STORIA POSTALE Via Cornello 22 – 24010 Camerata Cornello -BG


Scarica il pdf del programma completo cliccando QUI

Nell’immagine in alto il Prof. Tarciso Bottani, suona il corno di posta per dare avvio ai lavori della giornata Tassiana del 2017- Foto di Gino Galizzi e Sergio Manzoni.

(0) Comments    Read More