Pubblicato il 31-12-2017
Argomento: (News) di info@cifo.eu

50AnniGiorgio

Pubblicato il 29-12-2017
Argomento: (News) di info@cifo.eu

UNIFICATO 2018 CMYK


“Unificato Super: Italia e Colonie, Vaticano e San Marino Catalogo 2018”, in italiano, 1032 pagine (16.5 x 24 cm), brossura, migliaia di illustrazioni a colori, Milano, Agosto 2017 €40.00 (e-mail: info@unificato.it)









Nella sua 44a edizione questo Unificato Super è in pratica lo svegliarino paventato dai profeti del tracollo ma benvenuto dai molti che da parecchio tempo insistevano su valutazioni che riflettessero il mercato al dettaglio. Entrambe le correnti hanno argomenti validi ma inconciliabili: dannato se lo fai e dannato se non lo fai. Il così detto mercato al rialzo e il mercato al ribasso si sono alternati ripetutamente nella storia dell’hobby lasciando la bocca amara ai molti che non hanno acquistato o venduto al momento opportuno.

Peraltro il mercato filatelico italiano non può essere credibile con due pesi e due misure. Infatti, il malessere che ha colpito la filatelia non solo italiana fin dall’inizio del secolo ha tante cause interne quante ne ha di esterne. La realtà rimane e l’Unificato ha preferito un modo dignitoso per restituire credibilità ai cataloghi.

Non si è trattato di una mossa drastica come alcuni temevano ed ora resta da vedere se gli altri editori di cataloghi si allineano o meno: alla fin-fine tutto dipende dalla reazione del mercato.

L’Unificato dell’area italiana si avvale di un eccellente comitato editoriale e tecnico che include molti operatori ed esperti che sanno il fatto loro; inoltre il catalogo beneficia della collaborazione dei membri dell’Accademia Italiana di Filatelia e Storia Postale.

Con tali risorse il catalogo offre al pubblico una facile consultazione, una veste grafica accattivante e al passo coi tempi, contenuti e dettagli tecnici ben esemplificati, nonché un saggio uso dello spazio che permette di esporre in poco più di mille pagine l’intero settore italiano.

Il tour de force della revisione dei prezzi non era mirato solo alle valutazioni troppo alte ma includeva anche una rivalutazione di quelle troppo basse; il tutto ha comunque lasciato tempo ai redattori per apportare migliorie e messe a fuoco in aree intricate come la Repubblica Sociale Italiana e Cefalonia e Itaca.

Per il collezionista questa edizione è un’ottima opportunità per familiarizzarsi ed usare una fonte di riferimento alternativa con molte frecce al suo arco. L’Unificato Super è disponibile anche in formato PDF scaricabile sull’internet.

recensione di Giorgio Migliavacca

52a43b867eb66[1]
Come ogni anno a nome del Comitato Direttivo un caro augurio per un sereno Natale da passare in famiglia e con gli amici più cari.

E per un fantastico 2018 ricco di nuove soddisfazioni filateliche.

Claudio Ernesto Manzati

Pubblicato il 14-12-2017
Argomento: (News) di info@cifo.eu

BustaLeonardesca

Dopo la nostra Flash News abbiamo ricevuto la segnalazione che le immagini ed il foglio illustrativo dei 4 Interi Postali in emissione oggi 14 dicembre 2017, erano stati circolati ieri alle 12.56 da parte di Massimiliano Ricci Corporate Affairs di Poste Italiane.


Qui a lato l’immagine della Busta Postale della serie Leonardesca per l’inoltro per l’interno di invii sino a 100 gr. tramite Servizio Prioritario denominato “Posta 1″

Mentre qui di seguito tutte i fogli di presentazione ed i testi dei Interi Postali.

Foglio Illustrativo della Cartolina Postale & Busta serie Leonardesca

Foglio Illustrativo della Cartolina Postale & Busta Piazze d’Italia

Testo dei 2 Interi Postali della serie ordinaria Leonardesca

Testo dei 2 Interi Postali della serie Piazze d’Italia

Pubblicato il 14-12-2017
Argomento: (News) di info@cifo.eu

BustaAnnunciata con tempestività ….”last minute” e riportata da Vaccarinews ed UNIFICATO Newsbetter la scorsa settimana; della tanto attesa emissione di N° 4 interi postali di posta ordinaria della serie Leonardesca & Piazze d’Italia, la cui emissione era prevista per oggi 14 dicembre, nessuna traccia. Agli uffici filatelici di Roma, Milano e Torino nessuna traccia e nessuna informazione se è quando verranno rese disponibili.

A tutt’oggi Poste Italiane non ha ancora diramato il foglio informativo per cui non sono note le immagini delle impronte dei quattro interi postali.

Informazioni Ufficiose indicano che si tratta di due Cartoline Postali da impiegare per l’interno tramite il Servizio Ordinario “Posta 4″ e per il Servizio Prioritario “Posta 1″ ne risulta che l’impronta dovrebbe essere da 95 centesimi e 2,80 € anche se il prezzo di vendita potrebbe essere più alto per il costo del supporto cartaceo fornito.

Per quanto riguarda invece le Buste, anch’esse come per le Cartoline Postali sarebbero da impiegare per l’interno tramite il Servizio Ordinario “Posta 4″ e per il Servizio Prioritario “Posta 1″ ne risulta che l’impronta dovrebbe essere da 95 centesimi e 2,80 € anche in questo caso il prezzo vendita potrebbe essere più alto di qualche centesimo.

Se da un lato Poste Italiane sono frettolose nell’annunciare l’emissione, da un altro lato sono ritornate ad essere le lumache di un tempo. UNIFICATO Newsbetter nella sua release odierna rilancia che a tutt’oggi non sono ancora state diramate le emissioni previste per il 2018.

Pubblicato il 06-12-2017
Argomento: (News) di info@cifo.eu

vollmeier[1]

Cari amici, con grande tristezza devo comunicarvi che il 30 novembre scorso ci ha lasciati l’amico Paolo Vollmeier, all’età di 88 anni.

Gli ultimi tempi sono stati, purtroppo, molto penosi per lui e per la famiglia, a causa della gravissima malattia che lo aveva colpito
privandolo di facoltà vitali e facendolo soffrire molto, anche psicologicamente.

Vi prego cortesemente di voler diffondere la notizia attraverso i vostri canali.

Adriano Cattani – Direttore del Museo dei Tasso e della Storia Postale Via Cornello, 22 – 24010 Camerata Cornello-BG Tel/fax. 034543479 E-mail: info@museodeitasso.com Sito internet: www.museodeitasso.com

OcchipintiGeo20110301Marco Occhipinti ci comunica che MERCOLEDI 6 DICEMBRE 2017 intorno alle ore 16.30 la filatelia tornerà in televisione con un nuovo appuntamento nell’ambito della trasmissione “GEO” su RAI 3 e condotta da Sveva Sagramola.


In trasmissione, come sempre in diretta dagli studi Rai di Via Teulada, Marco parlerà del Natale e lo farà mostrando francobolli, interi postali, annulli, libretti, folder, e altri oggetti. L’argomento sarà trattato come sempre in maniera generalista, evitando approfondimenti tecnici, con l’intento di divulgare e al tempo stesso interessare il grande pubblico alla filatelia, scopo primario della mia partecipazione televisiva.
Per chi è impossibilitato a vedere il programma in diretta, lo potrà su Internet in diretta streaming su RaiPlay:

http://www.raiplay.it/dirette/

oppure in differita per 7 giorni a partire dall’indomani, ovvero dal 7 dicembre, su RaiReplay:

http://www.raiplay.it/guidatv/?giorno=06-12-2017

Pubblicato il 26-11-2017
Argomento: (News) di info@cifo.eu

Dettaglio
Ketty Il giovane membro del Consiglio Direttivo del CIFO Giacomo Luppi, (nell’immagine a lato alla sinistra) ha incontrato ieri a Veronafil Diego Carraro, e ne è scaturita un’intervista che uscirà sul prossimo numero di Dicembre de “Il Francobollo Incatenato”.
La manifestazione veronese d’autunno ha visto un discreto numero di partecipanti ed un movimento a detta di alcuni commercianti intervistati positivo. L’occasione è stata anche un nuovo incontro del Gruppo di Modena con una decisione comune su come procedere da qui alla primavera; anche di questo argomento sarà dato ampio dettaglio nel notiziario in uscita il 1° Dicembre p.v.


Un po’ triste invece l’ultima semifinale del Campionato Italiano Cadetti 2017, poche le collezioni esposte come numero (solo 16) e pochi anche i quadri esposti perché 10 delle collezioni erano da “UN Quadro”. Nonostante questo tanta la gioia della nostra socia Ketty Borgogno che presentava una collezione sulle variazioni di colore sulla serie ordinaria de “I Castelli d’Italia” che ha ottenuto 75 Punti e Vermeil. Ketty ha superato nel punteggio il nostro Ruben Berta che presentava una collezione da Un Quadro dal titolo “Le ostensioni della Sacra Sindone a Torino” conquistando una medaglia d’Argento Grande con 73 punti. Ruben è Ketty, si sono presentati come membri nella squadra dell’Unione Filatelica Subalpina che ha raggiunto la finale che si terrà nell’ambito del Salone Internazionale del Francobollo Milanofil dal 23 al 24 Marzo 2018 dove rivedremo Ketty e Simona con il loro “Franky il Filatelico” allo stand del CIFO.

Complimenti vivissimi ad entrambi ma in particolare pa Ketty perché ha rappresentato per lei la sua prima esperienza espositiva.

I dettagli del Concorso Filatelico , nel verbale della giuria con i risultati completi, che è possibile scaricare cliccando QUI

Claudio Ernesto Manzati

Pubblicato il 21-11-2017
Argomento: (News) di info@cifo.eu

StoriePosta16

È molto di più, e di diverso. Tutto si potrà dire del nuovo numero di Storie di Posta, in uscita a Veronafil, tranne che non sia come sempre sorprendente, oltre che raffinata e documentata, insomma da leggere e collezionare.
A cominciare dalla copertina, adattata dal grande Beardsley, in cui “è di scena la lettera”, per finire agli Spunti & Appunti, alle Novità di Posta, allo Stato dell’Arte, e alle recensioni, che sono molto più che semplici articoli brevi, notizie e recensioni.






Assolutamente inediti gli editoriali, in cui si parla di sticker, di buon senso e di poco noti dati tendenziali, in cui fra l’altro debutta, accanto a Franco Filanci e Paolo Deambrosi, un opinionista veramente nuovo e “altro” – giovane, donna, di provincia, dinamica – come Rosalba Pigini.

E un altro argomento già di per sé insolito – i francobolli di David Evans – ci viene presentato in modo insolitamente articolato e profondo da un altro giovane autore, Maurizio Bulegato, in un tripudio di immagini a loro volta affascinanti.

Ad argomenti più tradizionalmente autorevoli ci conducono Franco Filanci, John Davies e Roy A Dehn rivelandoci la storia vera dei “Due falsi della De La Rue” – sì, non uno ma proprio due diversi – e di un utilissimo “sommario italiano” dell’archivio relativo alla famosa stamperia londinese; Lorenzo Carra, che ci presenta un interessantissimo libretto di servizio di un postiglione del Lombardo-Veneto; di Riccardo Bodo, che presenta i bozzetti originali, e le successive manipolazioni, di alcuni francobolli somali, opera di Corrado Mancioli; di Valter Astolfi, che narra del passaggio in Sicilia dal telegrafo ottico, con i suoi famosi “semafori”, a quello elettrico. Senza contare la seconda e ultima parte dell’atteso aggiornamento riguardante l’insuperato (e insuperabile) volume di Federico Borromeo “I luoghi della posta – Sedi e uffici dalla Cisalpina al Regno d’Italia 1796-1815”.

Insomma un altro sorprendente, corposo e nutriente (per la passione filatelica) numero della prestigiosa rivista edita dall’Accademia Italiana di Filatelia e Storia Postale che, come scriveva un’altra famosa testata, vanta numerosi tentativi di imitazione. Una rivista come solo l’UNIFICATO è oggi in grado di pubblicare, grazie a una lungimirante politica culturale e commerciale: 112 pagine a colori, tutte da godere, per soli 18 euro.

COMUNICATO STAMPA UNIFICATO – Milano 20 novembre 2017

Pubblicato il 16-11-2017
Argomento: (News) di info@cifo.eu

1WTOPO3233F0[1]Dell’emissione del francobollo raffigurante le immagini di Topolino emesso il 3 novembre u.s. ve ne avevamo dato informazione qualche giorno fa

Per questa iniziativa, avevamo fatto complimentati pubblici all’On. Antonello Giacomelli, sottosegretario del MISE da cui dipende l’uscita delle nuove emissioni di francobolli; per essere riuscito a superare l’attuale regolamentazione sulla scelta dei soggetti non presentando questa serie di 8 differenti francobolli ed un foglietto che racchiude gli 8 singoli francobolli; non come immagini “commemorative” per i 90 anni dell’uscita di Topolino, ma “astutamente” come francobolli ordinari appartenenti alla serie tematica “le Eccellenze del sistema produttivo ed economico” dedicati alla produzione e sviluppo dei fumetti Disney in Italia.

Un modo veramente elegante per fare quello che la mente, la ragione ed il mercato chiede a gran voce da anni, ma che la “burocrazia” non permette.

Lo scorso anno anche per il francobollo del 5° scudetto della Juventus, si era superata la regola di non emettere francobolli che rechino l’immagine di personaggi viventi, creando un minifoglio nel quale a contorno dei 5 francobolli da 95 centesimi, era fotografata l’intera squadra della Juventus con in primo piano l’allenatore.

TopolinoMa la domanda sorge spontanea, ma perché non cambiamo i regolamenti? Di questo passo, dobbiamo aspettarci dall’On. Giacomelli un “francobollo ordinario” per l’eccellenza italiana nella guida delle moto con l’immagine di Valentino Rossi? O sarebbe preferibile una volta per tutte modificare l’attuale regolamento che non piace e non soddisfa i bisogni del mercato?

Tralasciando questa amletica domanda, e guardando senza ipocrisia all’attuale FRANCOBOLLO COMMEMORATIVO per i 90 anni di “Topolino”, la sua emissione ha prodotto un ulteriore interessante azione di marketing; la creazione di un Minifolder (vedasi l’immagine dell’interno qui a lato) come è stato denominato dal Catalogo Unificato nella sua Flash News, che reca al suo interno uno degli 8 francobolli costituenti il foglietto emesso in 400.000 unità, come i singoli francobolli ad esclusione di quello che reca l’immagine centrale emesso in 800.000 valori. Il folder è contenuto nel Topolino N° 3233 dell’8 novembre che ci risulta (ndr) essere stato distribuito in 150.000 copie.

Sarà questo minifoglio la novità filatelica dell’anno ambita dai collezionisti di novità repubblicane?
Si se i cataloghi lo recensiranno e quoteranno; e se la Ditta Marini realizzerà uno spazio dedicato nei fogli d’aggiornamento novità 2017.
Claudio Ernesto Manzati