Posted on 20-08-2015
Argomento: (News) by info@cifo.eu

Prioritario1°ggSperimentaleLe Poste ormai non sono più neppure neanche l’ombra delle vecchie amate PPTT, Poste, Telegrafi e Telecomunicazioni sono stati lasciati ad altri metodi ed ad altri gestori, ora le Poste si dedicano prevalentemente alla finanza “creativa” e tra breve andrà pure in borsa ………….. e della posta “vera” chi se ne fregherà più ? Il dottor La Bruna, rappresenta forse l’ultimo baluardo per noi collezionisti tra la “struttura” ed i nostri sogni; ha il nostro massimo appoggio ed incoraggiamento, ma da qui a “credere” che riesca ad ottenere qualcosa di utile per noi fanatici e pazzi, ce ne corre ……… non per nulla durante (all’inizio quasi) della sua nuova gestione, poste SpA è riuscita a ripetere l’aumento di fine 2014: con la tariffa postale base tuttora ad € 0,80 le emissioni dal 24 luglio ad ottobre sono già tutte nate con la nuova tariffa di € 0,95 che pare, forse, la certezza ancora non c’è, vedrà la luce il primo ottobre 2015; e con questo un altro bel calcione alla storia postale di cui le poste di oggi non conoscono neppure l’etimologia ………… E non voglio entrare nel merito della “porcheria” che si nasconde dietro aumento tariffario della ex prioritaria che ritorna posta ordinaria con tempi di consegna ” a sorpresa ” e una nuova prioritaria forse a 3,00 €, che e sempre forse, non si potrà affrancare con francobolli, ma solo con le famigerate etichette adesive sparate dalle macchinette e dulcis in fundo forse sarà consegnata in due giorni (la vecchia in uno), ed ultima ciliegina sulla torta, non si sà in quali città tale servizio sarà attivo. L’elenco di disfunzioni ed incongruenze sarebbe quasi infinito da descrivere.
Sempre ad majora e sempre viva i francobolli e noi, matti che gli corriamo dietro.
Roberto Manzuoli – Presidente del Circolo Filatelico e Numismatico Massese

Nell’immagine in alto una dei rarissimi invii il 1 dicembre 1997, Primo Giorno di avvio della Fase Sperimentale del Servizio Prioritario.

(0) Comments    Read More   
Posted on 20-08-2015
Argomento: (News) by info@cifo.eu

Prioritario20090614La prioritaria non esisteva più da anni. Era già diventata posta ordinaria, anzi, posso dire che se manterranno la parola dei giorni alterni, qui a Cassina de Pecchi (MI) la situazione migliorerà, perché per un certo periodo l’alternanza era ogni tre settimane! Forse una dichiarazione di consegna entro quattro giorni è più onesta di adesso e forse nessuno più userà la Posta Prioritaria ovvero il vecchio servizio espresso? Certamente potevamo aspettarci un “chiarimento” sul servizio ma non certo un aumento di tariffe per avere molto meno. Siamo forse i più cari in Europa? E col servizio peggiore? Ma la cosa che mi sorprende di più non è tanto che AGCOM abbia approvato quanto richiesto, ma è ovvio che cane non morde cane, ovvero che politico non sconfessa politico. Il fatto e che nessuno giornale, ne quotidiano nè altro, abbia mai fatto una seria inchiesta sul disservizio postale; non sulla parte bancaria o assicurativa o telefonica o altro che vanno benissimo, può essere definito solamente SCANDALOSO. Ho provato a stuzzicare qualcuno, ma senza risultato. Sembra che il quarto potere abbia abdicato a favore di quello politico. Chiedo scusa per il tempo che faccio perdere. Cordiali saluti Manlio De Min – AICAM

Nell’immagine in alto una lettera inoltrata il 14 giugno 1999 giorno di emissione del primo francobollo dedicato al Servizio Prioritario che sarebbe stato avviato solo una settimana dopo ovvero il 21 giugno 1999 e che sarebbe stato abolito di fatto il 30 maggio 2006. Con Decreto Ministeriale del 19 maggio 2006 il Ministro delle Comunicazioni On. Landolfi, aboliva il servizio postale ordinario, in quanto Poste Italiane davano ampie garanzie che tutta la posta viaggiava oramai come “Prioritario” ovvero con consegna entro le 24 ore in oltre il 90% dei casi. La posta ordinaria scambiata nel 2005 era di 384.334.000 mentre quella ordinaria era pari a 2.869.105.000 (pag. 45 Bilancio 2005 di Poste Italiane) passo quindi di fatto dal 1 giugno 2006 da 45 a 60 centesimi di costo con un immediato aumento dei ricavi.

Scarica il pdf del Bilancio 2005 di Poste Italiane cliccando QUI

(0) Comments    Read More   
Posted on 18-08-2015
Argomento: (News) by info@cifo.eu

Plef



PROGETTO SOSTENIBILITÀ La sostenibilità ambientale, sociale, culturale ed economica attraverso la filatelia tematica GIORNATA DELLA FILATELIA – Milano, 27 agosto 2015 dalle 10.45 – 13.00 alla Workshop room della Cascina Triulza presso il Padiglione della Società Civile in EXPO 2015





Il CIFT- Centro Italiano Filatelia Tematica – ricerca da anni formule espositive sempre nuove e originali per coinvolgere i propri soci e attrarre l’attenzione del grande pubblico verso la filatelia in generale e quella tematica in particolare. In questa ottica nel 2011 è stato coinvolto da PLEF nell’allestimento di alcune mini collezioni su argomenti collegati alla sostenibilità, dalle fonti di energie rinnovabili ai fenomeni ambientali, dal controllo demografico alla protezione della natura, etc. A questo progetto collettivo, coordinato da Marco Occhipinti, hanno aderito 12 collezionisti approfondendo altrettanti argomenti:

. LA NON SOSTENIBILITÀ, Adolfo Franchi
. CLIMA, Carlo Agus
. SUOLO, Giovanni Licata
. ACQUA, Giuseppe Galasso
. ARIA, Claudio Grande
. SOLE, Massimiliano Bruno
. BENI CULTURALI E PATRIMONIO SOCIALE ED ECONOMICO, Elena Porceddu
. ARCHITETTURA, Maurizio Bulegato
. TRASPORTI, Pietro Mariani
. RIFIUTI, Gianantonio Calani
. CIBO SOSTENIBILE E SALUTE UMANA, Don Francesco De Simone
. LE GRANDI CONFERENZE, Pasquale Polo


Alla Cascina Triulza verrà presentato il volume “Progetto Sostenibilità” insieme ai collezionisti che vi hanno partecipato. La collezione invece sarà esposta presso lo Spazio Arte Tolomeo (dal 27 agosto all’ 8 settembre), dove in occasione dell’inaugurazione ci sarà l’annullo postale speciale. Info: sostenibilita@cift.it | www.cift.it/forum/

PROGRAMMA
H 10.45, INTRODUZIONE E APERTURA LAVORI
 Roberto Rondinelli, MPR, socio PLEF
 Marco Occhipinti, coordinatore progetto
H 11.15 I FRANCOBOLLI ITALIANI DELL’EXPO
Pietro La Bruna, Responsabile di Poste Italiane Filatelia
H 11.30 I FRANCOBOLLI DA SEMPRE RACCONTANO IL MONDO
Paolo Guglielminetti, Presidente CIFT
H 11.45 UN MONDO PIÙ SOSTENIBILE: il messaggio dei francobolli esposto in una raccolta collettiva

Emanuele Plata, Presidente PLEF e Marco Occhipinti presentano la raccolta collettiva e il volume “Progetto Sostenibilità”
H 12.00 COME LA VEDO IO – ALCUNI PASSAGGI DEL “PROGETTO SOSTENIBILITÀ”
H 12.30 Chiusura lavori
H. 18.00-19.30 Spazio Arte Tolomeo

INAUGURAZIONE ESPOSIZIONE DELLA COLLEZIONE COLLETTIVA ED ANNULLO SPECIALE
In occasione dell’inaugurazione della mostra, sarà attivo un corner di Poste Italiane con l’annullo speciale per i francobolli ufficiali di EXPO sulla cartolina della manifestazione realizzata da Delcampe International Sprl.

La collezione sarà visibile gratuitamente dal 28 agosto al 8 settembre con orari 10:00-13:00 e 15:00-19:00 presso lo Spazio Arte Tolomeo – V. Ampere 27, Milano (MM2 Piola)

Scarica l’invito all’evento Filatelico di EXPO 2015 cliccando QUI CIFT

(0) Comments    Read More   
Posted on 15-08-2015
Argomento: (News) by info@cifo.eu

ferragosto-2015-a-pescara2[1]IMG_6154-680x365[1]
In questa caldissima estate condizionata dall’anticiclone africano che ha portato le temperature in Italia, e non solo, ai massimi livelli mai raggiunti, ecco quello che potrà essere la nostra giornata odierna in linea con quanto il meteo ci ha proposto solo poche ore fa.

Che sia asciutta o bagnata, un augurio di Buon Ferragosto da parte del Consiglio Direttivo tutto ai nostri associati affinché la giornata odierna sia serena e trascorsa con parenti e gli amici più cari, meglio se filatelici naturalmente.
Buon Ferragosto a tutti!

(0) Comments    Read More   

Classifica20150814
Settimana di fuoco per il nostro concorso filatelico virtuale CIFO@Net2015: sono pervenuti ben 107 voti, un record! Il totale dei voti validi ha abbondantemente sfondato quota 700, assestandosi a quota 733. Classifica immutata, rispetto alla settimana precedente con Djana Isufaj che allunga su Sergio Castaldo. Prossimo appuntamento, il penultimo, con gli aggiornamenti: venerdì 21 Agosto p.v.

(0) Comments    Read More   
Posted on 13-08-2015
Argomento: (News) by info@cifo.eu

MaurizioFumagalli2Pochi giorni fa avevamo ricevuto da Maurizio l’email qui di seguito: Dear All, I am sorry that I must return in Italy for serious health problems this Sunday; my associate will be available (in English only) to give you the same quality services which you received from me. Her email is sanida.luangrath@gmail.com but you can copy emails also to me. As soon as I have a computer I will follow up from Italy and give you answers, follow your order and payments. I ask Sanida to open a Paypal account and, as soon as done, I will let you know. In the meanwhile the usual Paypal account is still valid. Sorry for this brief services interruption that will be hopefully short. Sincerely, Maurizio Fumagalli for Paboukham & Sons Vientiane
TRADUZIONE
Sono dispiaciuto d’informarvi che devo tornare già questa Domenica in Italia per gravi problemi di salute; il mio socio sarà disponibile (solo in inglese) per dare gli stessi servizi di qualità quali avete sin ora ricevuti da me. La sua e-mail è sanida.luangrath@gmail.com ma è possibile copiare messaggi di posta elettronica anche a me. Appena avrò disponibile un computer in Italia riprenderò a comunicare direttamente il vostro ordine ed i pagamenti. Chiedo a Sanida di aprire un conto Paypal a nome suo, non appena fatto, vi farò sapere. Nel frattempo l’account di Paypal è ancora valido. Ci scusiamo per questo breve interruzione dei servizi che saranno auspicabilmente breve. Cordiali saluti, Maurizio Fumagalli per Paboukham & Sons / Vientiane

Purtroppo appena rientrato Maurizio Fumagalli è mancato, ce ne da notizia la nipote per email:
Salve Claudio, sono la nipote di Maurizio Fumagalli. Non so perché lo sto facendo ma credo che mio zio avrebbe voluto salutare chi come lui condivideva la passione del collezionismo. Questa notte 13 agosto alle ore 2.00 si è spento qui in Italia mio zio Maurizio all’età di soli 56 anni. Rientrato in Italia dal suo amato Laos lunedì 10 agosto, ha fatto in tempo a salutare per l’ultima volta la sua famiglia e tutti i suoi amici italiani, per lasciarci poi mercoledì notte. Navigando sul web ho visto un vs. articolo sul sito del CIFO e mi è venuto l’istinto di scrivervi. Voglio ricordarlo così sorridente come in questa foto. E la sua passione per il collezionismo la ricorderanno tutti.
Cordiali Saluti – samanta.fumagalli@gmail.com

Grazie Samanta per aver voluto condividere immediatamente la notizia con noi, trasmetti alla famiglia le più sentite condoglianze da parte di tutti gli associati del CIFO e più in generale da parte di quanti nel mondo filatelico stimavano Maurizio.
Claudio Ernesto Manzati – Presidente CIFO

Nell’immagine in alto un immagine di Maurizio al mercatino di Via Armorari a Milano in uno dei suoi ultimi viaggi in Italia nel Febbraio del 2010
http://www.cifo.eu/news/maurizio-fumagalli-toccata-e-fuga-al-mercatino-di-via-armorari-a-milano/

(1) Comment    Read More   

04515 F campionato del mondo sprint di canoa.jpg Vi segnalo che oggi 13 agosto 2015 ho ricevuto da Verona la lettera, di cui allego un’immagine scusandomi della qualità, ma trovandpmi in vacanza non dispongo degli usuali strumenti di scansione: La lettera in questione come è possibile vedere è affrancata con un francobollo da € 0,95 che celebra i Campionati del Mondo Sprint di Canoa e Paracanoa. Il francobollo non è stato annullato ma reca comunque la traccia del codice a barre fluorescente di colore rosa/arancio. Pur non seguendo più da tempo le nuove emissioni di figurine di Poste Italiane, mi sembra che questo francobollo sarebbe dovuto uscire per il pubblico il prossimo 19 agosto. Uso anticipato quindi? Un cordiale saluto. Andrea Bizio Gradenigo
UsoAnticipato20150812







Ringraziamo il socio Andrea Brizio Gradenigo che pur non seguendo più; come afferma le emissioni odierne, continua a mantenere un occhio molto attento sulla posta ricevuta. Grazie ancora a nome degli associati per la segnalazione.

Scarica il bollettino informativo dell’emissione del francobollo in questione, cliccando QUI

E’ possibile ingrandire l’immagine cliccandovi sopra.

(0) Comments    Read More   
Posted on 11-08-2015
Argomento: (News) by info@cifo.eu

Articolo Poste Italiane 1



Finalmente ci siamo!
Oggi il quotidiano La Stampa dà ampio risalto, con un articolo a firma di Roberto Giovannini – pag. 11 – Primo Piano




“Dalle lettere all’era del wi-fi e delle app – Il viaggio delle Poste verso la Borsa”, al fondo della prima colonna (vedasi l’articolo allegato) titola “Il piano dei tagli” riporto testualmente “… dal 1° ottobre la posta ordinaria rincara da 0,70 a 0,95 centesimi. La posta prioritaria (2 giorni per la consegna, anziché uno) potrebbe costare fino a 3 euro (ancora non c’è la decisione ……). Parliamo di aumenti oltre il 20%, ecc. ecc. Ora come già accennato da te l’ultimo francobollo con facciale € 0,80 è e rimane il San Filippo Neri e quindi dovremo farne incetta per le affrancature dell’ultimo giorno con tariffa a 0,80. Rimane da verificare se realmente P. I. attenderà sino al 30/09 per l’aumento, intanto noi prepariamoci!!! Ma ancora una volta la conferma che “Pantalone” deve solo e sempre pagare e tacere. Almenno i francesi hanno inventato diverse tariffe per chi non ha urgenza di far arrivare la propria corrispondenza; perché detto francamente € 3,00 – se avverrà – per far viaggiare con consegna entro due giorni una lettera prioritaria è veramente un aumento non giustificato! Questo è quanto, per ora. Staremo a vedere.
Angiolo Alberto Dotta – Delegato Cedas Fiat per la filatelia

Scarica il pdf dell’articolo cliccando QUI

(0) Comments    Read More   
Posted on 09-08-2015
Argomento: (News) by info@cifo.eu

Roby20150809 E con questa chiudiamo il cerchio! sul francobollo del povero San Filippo Neri, nell’immagine qui a lato, la migliore delle buste che sono finalmente arrivate all’amico Marco Ceccarelli di Carrara. Lo “spirito collaborativo” della sua postina ha consentito sì di ottenere l’annullo di partenza, ma a che prezzo! Come potete vedere le buste sono state rimandate a Firenze e qui “massacrate”: come giustamente commentava l’amico Cipriani una volta che venga applicato il codice di instradamento meccanico, gli oggetti vengono accantonati dal macchinario in quanto in teoria risultano già timbrati. Per tentare di aggirare l’ostacolo, forse qualcuno ha pensato bene di cancellare a penna i due codici a barre rosastro e nero. Ciò nonostante l’annullamento meccanico è saltato di nuovo ed a questo punto qualcuno, per pietà e sicuramente imprecando contro i matti che fanno perder tempo, ha annullato le cinque buste con il guller manuale in dotazione all’uffico di Firenze CMP ordinarie in data 3 agosto 2015. Sulla qualità degli annulli stessi meglio stendere un velo: confermo che quello di cui ho allegato l’immagine è il migliore, immaginate gli altri come sono. La storia postale contemporanea, ovvero quella dei giorni nostri, è con molta probabilità definitivamente defunta e sarà necessario che ce ne facciamo una ragione ………. ma in ogni caso Viva la Filatelia!
Roberto Manzuoli – Presidente del Circolo Filatelico e Numismatico Massese

(0) Comments    Read More